L’IMPORTANZA DELLA VITA

I giovani di oggi non finiscono mai di stupirci e due ragazzi di Londra ce lo hanno confermato salutandoci dalla cima della torre più alta di Canary Wharf.sulpalazzo2

Due pazzi. Due pazzi che però hanno scatenato i social network con le reazioni e i commenti delle persone: alcune impaurite e con la pelle d’oca, altre sotto l’effetto di una scarica di adrenalina e con la voglia di provare. Certo, le forze dell’ordine e coloro che hanno anche solo un pizzico di buon senso non sono favorevoli alla seconda ipotesi!

Durante l’impresa “eroica” dei due giovani, nessuno ha avuto la possibilità di fare qualcosa per fermarli. Potevano anche accomodarsi e prepararsi dei popcorn per godersi lo spettacolo, lassù in alto, seduti sul cornicione e con le gambe penzolanti nel vuoto. Ma quello più preoccupato è il sindaco di Londra, Sadiq Khan, che non può chiudere un occhio su due folli a passeggio per i tetti dei grattacieli della città. Senza dimenticare che inizialmente si era temuto si trattasse di un atto terroristico.

Nonostante l’intervento e i richiami delle autorità, i due ragazzi hanno continuato a “urlare” le stesse emozioni, paura ed euforia allo stesso momento. Paura ed euforia che si sono trasformate in soddisfazione alla fine dell’esibizione…sulpalazzo1

Questi due giovani londinesi non sono gli unici ad aver scalato le vette di internet, c’è tanta altra gente che fa loro compagnia quanto a imprese assurde! Se ne possono vedere sulla famosa app dal logo blu e con la f minuscola, facebook! Gente sui grattacieli con lo skateboard, coppie che si lasciano andare nel vuoto tenendosi per mano…e i successi di questi video sono garantiti!

Forse vogliono trasmettere un messaggio nascosto queste prove di esibizione? Oppure è solo e semplice eccitazione e desiderio di trasgressione? L’uomo d’altronde è l’essere più folle di tutto il pianeta, niente potrebbe essere impossibile per lui. La specie è nata nomade e poco sviluppata cerebralmente.

Che sia la prova per dimostrare cosa è in grado di fare l’uomo quando dimentica di usare la ragione? Se prevalesse questo genere di uomini, forse saremmo ancora all’età della pietra. Aggiornate i vostri social network e lo scoprirete da soli…

Alessandro Lunati, 2^BI

Lascia un commento